Cos'è?

La TRAP è un trattamento innovativo in grado di curare l’insufficienza venosa cronica superficiale degli arti inferiori ossia la dilatazione di capillari, venule e vene, una patologia assai diffusa nella popolazione. La TRAP è in grado di restituire alle vene malate la forma e la funzione originarie, con effetto appunto “rigenerante”.

 

Indicazioni per la TRAP

Con la TRAP possono essere trattati i seguenti inestetismi o patologie:

- Teleangectasie (capillari dilatati)
- Vene e venule reticolari sottocutanee
- Vene varicose e vene dilatate
- Incontinenza delle safene
- Ulcere da stasi


Vene varicose e capillari dilatati degli arti inferiori: sono condizioni molto frequenti, presenti in più del 50% della popolazione adulta occidentale, che colpiscono entrambi i sessi, anche se con netta prevalenza del sesso femminile. Possono comparire in età giovanile oppure più avanzata, peggiorare con la gravidanza, o dopo utilizzo di contraccettivi orali (pillola) e altre terapie ormonali. Non è una patologia ereditaria, tuttavia è spesso evidente una predisposizione familiare. Oltre al problema estetico (la dilatazione dei vasi può essere molto visibile e compromettere un buon aspetto di gambe e cosce), sussiste una sintomatologia soggettiva caratterizzata da pesantezza agli arti inferiori, formicolii, crampi, gonfiore, dolore, pigmentazione (macchie) e,  nei casi più seri, ulcere.

 

Effetti della TRAP

La sostanza iniettata è in grado di restituire al vaso dilatato un calibro normale, ottenendo il duplice risultato di migliorare sensibilmente sia gli inestetismi legati alla patologia che i disturbi quali pesantezza, gonfiore, crampi notturni. Nei casi più avanzati è in grado di risolvere eventuali complicanze già insorte, come le dermo-ipodermiti e le ulcere perimalleolari da stasi.

 

Descrizione del trattamento

Il trattamento si effettua in Ambulatorio.

Il trattamento consiste nell’iniettare il farmaco rigenerante (Sodio Salicilato in glicerolo- Bisclero) con una determinata concentrazione in tutti i vasi visibili e non, attraverso aghi molto sottili che causano minimo fastidio. Per ogni arto sono necessarie mediamente 3 sedute, intervallate i 7-14 giorni. 
Ciascuna seduta dura circa 30 minuti.
Al termine della seduta il/la paziente indossa una calza elastica e può tornare a svolgere la normale attività quotidiana.

 

Perché la TRAP e non altri trattamenti

La TRAP, a differenza degli altri trattamenti ( laser, scleroterapia, chirurgia) , ha effetto curativo preservando il patrimonio venoso del nostro corpo.  Non è “ablativa” come la chirurgia (che asporta le vene) e non è “obliterativa” come il laser e la scleroterapia (che chiudono le vene) bensì è “rigenerativa” riducendo il calibro delle vene superficiali e delle perforanti dilatate, mantenendole in sede.

Essendo un trattamento poco invasivo, può essere una valida alternativa alla chirurgia nel trattamento delle vene varicose, anche in pazienti anziani o affetti da altre patologie che controindicano l’atto chirurgico, o semplicemente in pazienti che rifiutano la chirurgia.       

ALCUNI DEI NOSTRI RISULTATI